Home Page > REGOLAMENTO

Alaro Toscana -L’Associazione / Regolamento

PREMESSA

Attualmente -anno 2005- in conformità con le recenti Leggi regionali della Toscana atte a regolamentare il vasto settore delle Discipline del Benessere e Bio-naturali (L.R. N°2/2005), alcuni Soci Fondatori dell’ Archigymnasium ed ex-allievi del Dott. Luigi Lapi, insieme ad alcuni Soci Fondatori e ad ex- allievi dell’Ass. A.L.A.R.O., hanno deciso di costituire una Associazione specificatamente toscana, denominata A.L.A.R.O. TOSCANA, che vuol perseguire fini e scopi delle altre sopra citate Associazioni, in stretta reciproca collaborazione, in continuità ideale con esse e con il pensiero, lo spirito costitutivo e i principi deontologici, formativi e professionali voluti, fin dall’inizio, dal Dott. Luigi Lapi e dalla sua Scuola fiorentina.

Inoltre, per la nostra disciplina pranica, è stata assunta la nuova dizione di PRANO-PRATICA (già Biopranoterapia) e la nuova dizione di OPERATORE DI PRANOPRATICA (già Biopranoterapeuta) per la figura professionale che scaturisce al termine dei Corsi di formazione.

E ciò supportati anche dal fatto che tutte le nostre discipline, passeranno –al momento in cui entrerà in vigore anche la legge nazionale – dal settore sanitario a quello del benessere e bio-naturale.

A.L.A.R.O TOSCANA è dunque Associazione di PRANOPRATICA E NATUROPATIA.

REGOLAMENTO

1.FINI E SCOPI DELL’ASSOCIAZIONE

ALARO TOSCANA ha i fini e gli scopi di cui al suo Statuto e al suo Codice deontologico.

E’ un centro toscano di ricerca, di studio, di formazione, di informazione di DISCIPLINE del BENESSERE e BIO-NATURALI, ed in particolare della PRANOPRATICA.

2.DIRITTI E DOVERI DEI SOCI

La vita dell’Associazione è regolata dalle norme dello Statuto, del Codice Deontologico e del presente Regolamento, oltre che da tutte le Deliberazioni degli Organi Sociali. A tali disposizioni (che definiscono diritti e doveri degli Associati) devono far riferimento tutti i Soci.

In particolare, i Soci ORDINARI OPERATORI di PRANOPRATICA che all’atto dell’iscrizione, oltre che dichiarare e sottoscrivere l’impegno di attenersi e di rispettare le norme dello Statuto, del Codice Deontologico, del Regolamento, e tutte le deliberazioni degli Organi Sociali, sono obbligati a stipulare idonea assicurazione per la responsabilità civile e per la copertura degli eventuali danni da loro causati nell’esercizio dell’attività, e tale da assicurare il risarcimento del danno anche in caso di attività svolta da loro collaboratori.

3.TESSERA DI RICONOSCIMENTO

L’accettazione delle Norme statutarie e deontologiche previste, il pagamento della relativa quota di iscrizione e della quota annuale e l’aver frequentato con assiduità e buon profitto i Corsi di Formazione, di Aggiornamento, di integrazione, e di apprendistato danno diritto a ricevere e a mantenere la tessera sociale, acquisendo la qualifica di “Socio Ordinario Operatore di Pranopratica A.L.A.R.O. TOSCANA ”, unica qualifica che attesta e garantisce la preparazione tecnica, deontologica e morale del PRANOPRATICO A.L.A.R.O. TOSCANA. Sulla tessera, sarà apposta la fotografia di riconoscimento, e sarà vidimata annualmente contestualmente al pagamento della quota associativa.

I soci che non fanno più parte dell’A.L.A.R.O. TOSCANA dovranno restituire la tessera.

4.ELENCO DEGLI OPERATORI DI PRANOPRATICA ALARO TOSCANA

E’ istituito ed aggiornato annualmente un ELENCO degli OPERATORI di PRANOPRATICA A.L.A.R.O. TOSCANA.

In tale Elenco sono iscritti e registrati di diritto tutti – e solo- i Soci Ordinari Operatori in regola con il pagamento delle quote annuali e rispettosi, in modo continuativo, di tutte le norme statutarie e deontologiche. I Soci Ordinari Operatori che per qualsiasi motivazione non fanno più parte dell’A.L.A.R.O. TOSCANA, saranno cancellati dall’Elenco degli Operatori di Pranopratica A.L.A.R.O. TOSCANA.

5.LA RICERCA SCIENTIFICA E LA DIVULGAZIONE

L’Associazione mette a disposizione dei Soci tutti i risultati delle ricerche effettuate dal Comitato scientifico e l’archivio delle casistiche più significative segnalate dai Soci OPERATORI.

Al riguardo riteniamo doverosa la collaborazione ed il contributo di tutti i Soci OPERATORI per l’allestimento e l’aggiornamento dell’Archivio delle casistiche.

Inoltre svolge opera di divulgazione delle idee e dell’opera del Dott. Luigi Lapi a mezzo di pubblicazioni,di convegni e di ogni altra forma mediatica utile a far comprendere nel modo più immediato ed intuitivo possibile- oltre che scientifico- la realtà terapeutica della Pranopratica (già Biopranoterapia) e dei suoi operatori, così come era stata analizzata e studiata, per decenni, dal fondatore -e vero cuore propulsore – della nostra Associazione.

6.COMPORTAMENTO E DECORO

Nei locali dell’Associazione, durante le lezioni, le riunioni e nell’ambito di tutte le attività previste, è severamente vietato fumare.

Inoltre sono da evitare tutti gli atteggiamenti poco decorosi, irrispettosi ed ineducati, sia individuali che di gruppo, recanti danno all’immagine e alla vita sociale dell’Associazione medesima.

Ogni Socio è tenuto a rispettare e a far rispettare il presente Regolamento.

7.LA FORMAZIONE

L’Associazione A.L.A.R.O. TOSCANA organizza ogni anno Corsi di Formazione, di Aggiornamento, Stage e attività integrative in forma seminariale e di apprendistato con Tutor.

Tutte le attività formative si svolgono tenendo conto delle indicazioni della legislazione regionale toscana prodotte e del DdL in iter presso la XII^ Commissione parlamentare per la regolamentazione delle Discipline del Benessere e Bio-Naturali. Il Ciclo Formativo sarà comunque a regime con l’attuazione delle normative previste.