Tutto ciò che mi è stato dato e insegnato da parte mia è stato letto e riletto e ogni volta trovo sempre nuovi significati per me stessa e su di me con prove tangibili visto che le ho sperimentate e tutti i miei compagni ne sono stati testimoni! Ma tutto è dentro di me.

La scuola mi ha insegnato a esprimere me stessa al meglio di come sono, tenendo presente sempre due concetti fondamentali:

  • il primo è che l’energia di cui tutti siamo formati è più intelligente di noi e va dove deve andare e anche se ci dedichiamo con le nostre mani su una parte possiamo vedere effetti da altre;
  • il secondo è che quando le cose si fanno com-passione e con il cuore, quello vero quello aperto con la voglia di essere d’aiuto nel nostro piccolo un risultato c’è sempre.

La scuola mi ha dato consapevolezza di ciò che mi succedeva a livello energetico e mi ha permesso di avverare un sogno, essere di supporto alle persone.

Per fare questo mi sono affidata e fidata di chi avevo davanti, cercando di prendere il meglio per me di ogni persona incontrata, affrontando le mie paure e titubanze che sono state tantissime: paura di non essere all’altezza, la voglia di non condivisione dei miei dolori con altre persone.

Per me ogni incontro, ogni fine settimana è stata una sfida, una messa alla prova e chissà quante altre ancora ne dovrò affrontare! Ma so che posso farlo e sento che devo farlo perché non posso pretendere di essere d’aiuto con amore alle persone se prima quell’aiuto e quell’amore non lo pretendo per me stessa; perché, a prescindere da ciò che faccio. Io Sono.

Faccio la pranoterapeuta ma sono una persona con tutti i problemi che ci accomunano tutti, più o meno, con la voglia di poter essere d’aiuto agli altri: ma ciò che gli altri hanno fatto per me è e sarà impagabile.

Ho ricevuto molto di più di quanto ho dato. Ogni persona trattata mi ha lasciato e dato qualcosa, mi ha fatto da specchio, mi ha fatto riflettere e dentro di me spero non passi mai né la curiosità di confrontarmi e nemmeno il mio stupore per ogni volta che si verifica qualcosa che nemmeno io a volte so spiegare, ma a volte non c’è bisogno di tante spiegazioni, basta esserci , ascoltare e fidarsi delle nostre sensazioni, di quella piccola voce dentro di noi che ci spinge sempre a fare la cosa giusta.

Io non lo sapevo fare, ma ho imparato, mi fido.

Alessia Bonacchi

Operatrice del Prana formata presso ALARO, scuola di pranoterapia e pranopratica

pranoterapia firenze

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e inviti ai nostri eventi!

Grande! Ora controlla la tua casella email per confermare il tuo indirizzo

X