Al di la delle diversità di pensiero e di orientamento, le ricerche della dott.ssa Ciccolo approfondiscono e indagano la relazione esistente tra lo spettro di frequenze luminose veicolate dalle Acque e la vibrazione del vivente, in ogni sua forma. Partendo dall’assunto di base che la struttura portante delle manifestazioni materiali sia la luce, Enza sviluppa, nei lunghi anni di ricerca, un protocollo di riequilibrio frequenziale, unendo le diverse qualità delle varie Acque e calibrando sempre l’intervento a seconda delle diversi squilibri riscontrati.

20 ore di formazione 

23 e 24 marzo e 4 e 5 maggio

Sabato ore 15/19 – Domenica ore 9/15

Il Corso di Formazione di Base si svolge presso Associazione ALARO, Via Leonardo da Vinci 6, Firenze

Evento Facebook

Teresa Bagni 3299359037 info@alaro.it

Contenuti

Dall’auricolomedicina all’auricoloterapia del Dott. Nogier:

          Le 7 frequenze della luce, le tre energie, i tre foglietti embrionali e derivazioni, frequenze complementari

          La risonanza e la microinformazione

          Il VAS

Dall’auricoloterapia alle Acque Mariane:

          La scoperta delle Acque Mariane

          Le caratteristiche delle Acque Mariane o a Luce Bianca

          Le principali Acque scoperte: Fatima, Lourdes, Montichiari, Santa Maria alla Fontana, Medugorje, San Damiano, Efeso, Einsiedeln

          Sperimentazioni

          Dominio di coerenza

          Rapporto aureo

 Risonanza e sinergia delle Acque Mariane con l’uomo e l’ambiente:

–  Protocollo di base: nel giorno, nei giorni della settimana, nei mesi dell’anno

– Attivazione di alcuni punti energetici del nostro corpo: i chakra  e le Acque risonanti

–  Le Acque di Montichiari e di S. M. alla Fontana: risonanza con l’anno solare e le costellazioni zodiacalI

– Complementarietà tra le fonti

– Acque ed elementi   – punti cardinali   –  elementi trini  – Il rombo o la piramide a base romboidale di proporzioni auree    –  L’uomo come la piramide   – Il riequilibrio ambientale

La risposta al Dono:  le Acque nella preghiera  e la preghiera con le Acque Mariane.  La risonanza nel S. Rosario: preghiera di Luce e di trasformazione.

Il riequilibrio frequenziale con le Acque a Luce Bianca

Il riequilibrio frequenziale è l’obiettivo principale di tutte quelle discipline che lavorano, senza mai ostacolare la scienza medica contemporanea, per il ripristino dell’omeostasi della persona o dell’essere vivente. Tale ripristino si esplica sul piano energetico vibrazionale ed utilizza diversi supporti per veicolare le informazioni necessarie al recupero della integrità energetica del soggetto trattato. Questo vale per la pranoterapia e per tutte le discipline energetiche cosiddette “olistiche”.

Le Acque si integrano quindi perfettamente con qualsiasi intervento l’operatore intraprenda per il riequilibrio energetico del soggetto. Date in microinformazione (poche gocce sulla pelle) o in somministrazione (poche gocce per via orale), le Acque aumentano la possibilità di ricevere le corrette frequenze della luce e catalizzano le reazioni energetiche necessarie al riequilibrio, entrando in sinergia con l’azione dell’operatore e predisponendo il soggetto a ricevere il massimo beneficio dalla seduta.

La forza delle Acque si esprime al massimo se utilizzate con consapevolezza; la consapevolezza della loro origine e del loro profondo significato spirituale; la consapevolezza della loro interazione con il campo individuale; la relazione che intercorre tra informazione e luce, tra luce e acqua e tra acqua e materia vivente.

Giulio Buzzatti

Docente di Scienze Motorie e Sportive. Dopo un periodo della propria vita nell’ambito sportivo e professionale ha frequentato la scuola di Psicomotricità tenuta dai prof. Marteau, Aucouturier, Lapierre in Italia. E’ stato allievo diretto del M° Yugi Jahiro per lo yoga e lo shiatsu frequentando la scuola da lui diretta e diventando insegnante di queste discipline. Nel 1988 è cofondatore del primo centro di Yoga e Danza di Belluno. Nel 1992 conosce la dott.ssa Enza Ciccolo e frequenta i corsi di base e professionali da lei tenuti. Nel 1996 realizza il centro “Arcobaleno Acque di Luce” interamente dedicato allo studio delle Acque. Nel 2004 si trasferisce a Cingoli (Macerata) con la famiglia per essere più vicino alla dott.ssa Ciccolo che vive a Numana e continuare lo studio, la ricerca e l’approfondimento delle Acque. Ha sperimentato questa ricerca in modo particolare sull’ambiente e sulle proprie coltivazioni biologiche.

 

Luana Sammarini

Docente di Scienze Motorie e Sportive. Studia danza classica a Pesaro e a Venezia e con il metodo della Royal Academy of London sostiene diversi esami. Approfondisce anche lo studio di altre tecniche di danza. Nel 1982 apre una scuola di danza a Belluno. Frequenta la scuola di yoga e shiatsu diretta dal M° Yugi Jahiro, diventando insegnante. Attraverso lo yoga conosce la ballerina Rita Poolvorde, già 1° ballerina del Balletto del XX Secolo diretto da M. Bejart, e frequenta la scuola di danza da lei diretta, nella quale unisce lo yoga alla danza. Nel 1988 è cofondatrice del primo centro di Yoga e Danza di Belluno. Nel 1993 conosce la dott.ssa Enza Ciccolo e frequenta i corsi di base e professionali da lei tenuti. Nel 1996 collabora alla realizzazione del centro “Arcobaleno Acque di Luce”. Nel 2004 si trasferisce a Cingoli (Macerata) con la famiglia. Sperimenta l’utilizzo delle Acque nella vita quotidiana, nell’alimentazione, nella gravidanza e parto. Negli ultimi anni collabora attivamente con la dott.ssa Ciccolo all’approfondimento della ricerca.

pranoterapia firenze

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e inviti ai nostri eventi!

Grande! Ora controlla la tua casella email per confermare il tuo indirizzo

X