PERCORSO DI FLORITERAPIA ESPERIENZIALE CON ELENA AMBROSIN

I 12 GUARITORI E L’ESPERIENZA DEGLI ARCHETIPI

Far emergere la consapevolezza significa diventare protagonisti di un’opera di trasformazione interiore liberatoria e rivoluzionaria, che consente di “diventare il Capitano della propria Nave (E. Bach)”. Risvegliare l’auto-osservazione di sé apre alla percezione di nuove possibilità e alla possibilità di riconfigurare il nostro modo di vivere l’Esperienza.

Il per-corso verte sui 12 guaritori come le 12 esperienze archetipiche che l’anima viene a sperimentare nell’incarnazione sulla Terra.  Ha la finalità di insegnare e seminare nell’anima l’approccio agli stati emozionali ed alla Floriterapia del dott. Bach. Scopo dell’esperienza è far entrare direttamente in contatto il partecipante con la vibrazione e le polarità contenute nelle singole essenze per accompagnarlo oltre la pura descrizione didattica: si sviluppa un momento di ascolto interiore personale e allo stesso tempo di confronto con gli altri componenti del gruppo.

Incontro gratuito di Floriterapia esperienziale 8 Maggio ore 20.30

evento facebook

Date incontri: 22 e 29 maggio, 5, 12, 19 e 26 giugno – ore 20.30/22.30

evento facebook

Info e prenotazioni: 3299359037 o info@alaro.it

Le attività formative sono rivolte ai soci ALARO. Per richiedere la tessera scriveteci su info@alaro.it indicando i vostri dati anagrafici

 

PROGRAMMA DEL CORSO

Il per-corso verte sui 12 guaritori come le 12 esperienze archetipiche che l’anima viene a sperimentare nell’incarnazione sulla Terra.  Ha la finalità di insegnare e seminare nell’anima l’approccio agli stati emozionali ed alla Floriterapia del dott. Bach. Scopo dell’esperienza è far entrare direttamente in contatto il partecipante con la vibrazione e le polarità contenute nelle singole essenze per accompagnarlo oltre la pura descrizione didattica: si sviluppa un momento di ascolto interiore personale e allo stesso tempo di confronto con gli altri componenti del gruppo.

I partecipanti verranno accompagnati oltre la pura descrizione didattica delle singole essenze e dei singoli paradigmi floreali: si condivideranno le 12 Chiavi di Lettura (finestre della percezione, come vengono definite da Kaminski e Kats) per imparare a sviluppare e ampliare l’ascolto interiore del fiore. Si proverà a percepire il messaggio dei fiori attraverso l’assunzione diretta dell’essenza, e l’ascolto del “ movimento interiore” che produce. I partecipanti saranno guidati nell’ascolto attraverso piccole situazioni che aiutano a estrinsecare l’archetipo di ogni singolo fiore. L’esperienza verrà completata con l’analisi della morfologia del fiore e di altre caratteristiche macroscopiche che contribuiscono a crearne un’immagine interiore e a comprenderne l’Essenza secondo una visione analogico-simbolica.

Il messaggio dei fiori verrà percepito inizialmente attraverso l’assunzione diretta da parte dei partecipanti delle singole essenze , guidati da Elena nell’ascolto del “ movimento interiore” che il fiore produce. L’esperienza verrà completata con l’analisi della morfologia del fiore e di altre caratteristiche macroscopiche che contribuiscono a creare un’immagine interiore del fiore e a comprenderne l’essenza.

Il per-corso, sviluppato in 6 incontri a cadenza settimanale, verterà sull’analisi e l’ascolto dei 12 guaritori: ad ogni incontro verranno assunte due essenze, per poter dare la possibilità ai partecipanti di elaborare l’esperienza durante la settimana e condividere il percorso all’incontro successivo.

Ad ogni sessione verranno assunte due essenze tra loro correlate in termini di polarità.

PROGRAMMA:

IL POTERE RIEQUILIBRANTE DEI FIORI:

-Il fiore come microcosmo: analisi strutturale del Fiore e della Pianta
-La triplicità Sé-Psiche-Soma e struttura multidimensionale umana in relazione al Fiore
-il pensiero analogico-simbolico in Floriterapia
-La Teoria delle Segnature applicata al mondo vegetale e alla Floriterapia

– le 12 finestre percettive di Kaminski e Kats

ANALISI E SPERIMENTAZIONE DEI 12 GUARITORI:

-assunzione singola dei 12 guaritori e ascolto del messaggio

-stratificazione del dramma interiore e percorso di guarigione

-Le possibili reazioni durante l’assunzione dei fiori: crisi di consapevolezza ed elaborazione.

-condivisione dell’esperienza con il gruppo.

LA FLORITERAPIA

La Floriterapia è uno strumento di riequilibrio energetico che utilizza le pure caratteristiche vibratorie del fiore. Nasce in Occidente in seguito alle ricerche del dott. Edward Bach, che ricava i rimedi da piante spontanee, arbusti ed alberi. Secondo il dott. Bach l’uomo è un tutt’uno di parti fisiche, psichiche e spirituali: l’esperienza fisica, e con essa la malattia, sono puro specchio del disagio interiore. Il Corpo Fisico è al servizio dell’Anima, che risponde al richiamo del Sé Spirituale, il Divino presente in tutto ciò che esiste. In questa visione, la malattia è alleata dell’essere umano, perché lo allerta che si sta allontanando dal suo percorso di Crescita Personale. La Via Floreale apre una porta verso un concetto di Cura più ampio, permette di trascendere i limiti della personalità singola per inserirsi in una dimensione spirituale superiore che invita l’uomo a un grande senso di responsabilità verso sé stesso e le scelte che compie: si pone come vero e proprio strumento di Via verso la Consapevolezza. L’individuo viene accompagnato in un grande Viaggio verso la Libertà, che passa attraverso la conoscenza e la consapevolezza della propria geometria traumatica per poi sperimentare un nuovo punto di vista in relazione ai momenti di vita dolorosi che a volte non comprendiamo. L’assunzione del Fiore svela il significato profondo di emozioni come paura, incertezza, ipersensibilità, solitudine, disperazione, angoscia, smarrimento profondo, e libera la Forza di andare oltre questa geometria. Le essenze floreali ripristinano gli equilibri compromessi a livello delle strutture energetiche e ridonano grande senso di leggerezza, sollievo, una riscoperta del “fluire nella vita”, ma soprattutto risvegliano la consapevolezza della propria condizione reale. Sono rimedi che agiscono con modalità sottile ed autoregolante, tanto da essere compatibili con tutte le altre forme di terapia e da non produrre effetti collaterali.

In questi ultimi anni il sistema floreale del dott. Bach ha dato impulso allo sviluppo di nuovi paradigmi, come il californiano, l’australiano, l’himalayano, l’alaskano, l’italiano, che ne ampliano l’azione e accompagnano le tappe evolutive dell’umanità, i nuovi stati di Coscienza, le problematiche connesse. Questi paradigmi, in costante studio ed espansione, approfondiscono  tematiche attuali quali la sessualità, i grandi flussi migratori, le nuove dinamiche sociali, le tecnologie ed i loro risvolti disincarnanti, la necessità di ritrovare il contatto con la Madre Terra secondo una Nuova Ecologia e forniscono uno strumento evolutivo di grande Forza.

 

INFORMAZIONI PER LE ISCRIZIONI

Le attività formative sono rivolte ai nostri soci. E’ possibile richiedere la tessera associativa inviando i tuoi dati personali (residenza e codice fiscale) via mail a info@alaro.it. La tessera associativa costa 20 euro e comprende iscrizione e assicurazione con Associazione Conacreis. Ti prego di prendere visione della nostra informativa sulla privacy QUI: INFORMATIVA PRIVACY

contributi richiesti:

Il contributo richiesto per il PERCORSO DI FLORITERAPIA ESPERIENZIALE E’ DI 120 EURO, A CUI SI DEVE AGGIUNGERE LA TESSERA ASSOCIATIVA DI 20 EURO.

Il contributo richiesto per ogni singolo incontro è di 25 euro.

Per la conferma della prenotazione abbiamo bisogno di un acconto tramite bonifico sul conto intestato ad

ASSOCIAZIONE ALARO – IBAN IT91Y0873637720000000402131

CAUSALE CONTRIBUTO FORMAZIONE

Per ogni informazione aggiuntiva o dubbio non esitare a chiamarmi

Teresa 3299359037

Elena Ambrosin

biologa nutrizionista, naturopata perfezionata in floriterapia.

 

Laureata in biologia all’Università di Padova, completa il percorso di Naturopatia presso la Libera Università Italiana di Naturopatia L.U.I.N.A. (attuale Istituto Rudy Lanza) e si specializza in Floriterapia, (paradigma del dott. Bach, floriterapia psicosomatica, paradigmi californiano, australiano, alaskano, himalayano). Approfondisce parallelamente i temi della nutrizione naturale, con attenzione alle condizioni degenerative ( Master in Nutraceutica A.I.O.T. , Master in sport e intolleranze alimentari A.C.S.I.A.N. Istituto Linus Pauling, Corso di alta formazione in Oncologia Integrata Università Popolare di Arezzo). Dal 2014 è docente di Nutrizione, Fitopratica e relativi corsi monotematici presso l‘Istituto Rudy Lanza (ex Libera Università Italiana di Naturopatia). Nel bienno 2015-2016 è docente presso il Master di Naturopatia del prof. Firenzuoli, Università di Firenze. Dal 2010 è consulente dell’azienda agricola biologica  „Poderepereto“, dove sperimenta una via diretta e personale che la porta in profondo contatto con l’alimentazione naturale e l’energia dei fiori. Podere Pereto diventa un luogo di scambio e crescita che va oltre la scienza studiata sui testi, un libro a cielo aperto dove scoprire e conoscere profondamente i cereali, i legumi, le varietà antiche, la Natura in senso più ampio.

Da alcuni anni è in contatto con Marco Sarandrea, da cui impara costantemente le potenzialità della fitoterapia erboristica e con cui attualmente collabora come docente presso la Scuola di Erborizzazione.

La collaborazione col prof. V. Frajese, la Fondazione Valsè Pantellini e il dott. Alberto Tedeschi (gruppo prof. Del Giudice) l‘ha portata ad approfondire l’azione dell’ascorbato di potassio sulle cellule neoplastiche, l’acqua e la sua interazione con i sistemi coerenti, anche in termini di ricerca scientifica.

Dal 2018 collabora col prof. Bruno Paura, botanico docente presso l’Università delle Marche, con cui sta sviluppando un master di secondo livello relativo alla salutogenesi e l’ambiente. Con il dott. Remigio Cenzato, medico antroposofo, è una dei soci fondatori e membro attivo delll’associazione Dynamis Naturae, volta a portare un sistema etico e portatore di ben-essere all’interno delle aziende che producono alimenti. Assieme formulano per JoRem bios alimenti potenziati.

 

 

Non perderti mai più nessun evento!

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e inviti ai nostri eventi, rimanendo informato in tempo reale avrai inoltre l'opportunità di poterti iscrivere agli eventi con anticipo, risparmiando e godendo dei benefici di chi si iscrive prima.

Grande! Ora controlla la tua casella email per confermare il tuo indirizzo

X