Utilizzo della spirale nel trattamento pranico

La spirale nella sua forma pur quanto semplice ha inspirato molte le culture fin dall’alba dei tempi, infatti basta fare una passeggiata e guardarsi attorno per incontrarla continuamente, sia in alto che in basso. La sua forma rende manifesto e prolunga all’infinito il movimento circolare che esce dal punto di origine, ha sempre evocato il significato dell’Emanazione, dell’estensione e della ciclicità degli eventi, argomenti che hanno sempre affascinato l’uomo.
Questo simbolo continuando a proliferare sia nell’arte pagana che nei riti religiosi, ha influenzato architettura, scienza ed arte, arrivando fino a noi, per influenzare diversi campi come fotografia e grafica proprio grazie all’unanime riconoscimento di armonia e proporzione che questo simbolo ha sempre evocato.

La sua forma però non è meramente decorativa: questo simbolo è stato ritrovato in luoghi di culto di diverse epoche e luoghi, ciò significa che il suo profondo significato è legato alla spiritualità e all’elevazione; il significato della spirale sembra infatti diramarsi all’infinito, riflesso nella molteplicità di simboli che si porta dietro per somiglianza o assonanza, e questo rende facile perdersi in essa come in un labirinto.

E’ la costante attenzione a ciò che ha intorno che ha portato l’uomo a riflettere; nell’antichità la natura era vista come sacra, l’uomo chiamava per nome i propri DEI, essendo loro una personificazione delle forze presenti in natura che non riusciva a spiegarsi, forze che dovevano in qualche modo essere indagate essendo parte della sua vita e influenzandola in modo significativo quotidianamente. Ed è proprio così che l’uomo ha ritrovato questa simbolo in natura non solo nella forma (Conchiglia, corna degli animali) ma anche in fenomeni naturali (come il volo di alcuni uccelli e Il movimento del ciclo lunare).

“Cosi in alto e cosi in basso, cosi fuori cosi dentro”, anche l’uomo è formato da infinite spirali: cervello e viscere sono associabili figurativamente al labirinto ma sia a livello microscopico per quanto riguarda il corpo fisico sia nei corpi energetici possiamo ritrovare molti esempi di spirali.

George Lakhowsky, fisico e biologo di origine russa, sosteneva che tutto è energia che ruotando irradia e ruotando diviene. Secondo questo principio, una cosa è armonica e vivente solo se in questa esiste un movimento rotatorio. Proprio per questo, possiamo definire “Vive”, tutte le cose, comprese piante e minerali. La stasi indica assenza di vita ed è riscontrabile solo nel non materico o anti materia. Anche nel nucleo cellulare ed in alcuni esseri unicellulari, troviamo una o più strutture a spirale che sono pari ad un circuito di “Self inductance”. Come nella cellula, così nel cervello, ci sono delle spirali; il cervello fa vibrare il corpo e tutto diventa una sequenza di risonatori che vibrano alle frequenze dell’energia vitale, quando uno dei risonatori si rompe o si interrompe la vibrazione, si crea la malattia.

Anche nel nostro agire come Pranoterapeuti questo simbolo riveste enorme importanza, infatti proprio una delle prime cose imparate è stato proprio il movimento sinistrogiro (disgregativo, rilassante) e destrogiro (creativo, energizzante), un movimento che per quanto semplice uso in ogni trattamento ed autotrattamento, ho inoltre trovato questo simbolo sotto forma di vortice in diverse meditazioni guidate e in molti trattamenti imparati, non solo di pranoterapia.

Infatti ogni cellula, ogni poro, il nostro DNA sono spirali quindi nessun simbolo ci rappresenta meglio. La spirale è il simbolo della salute, è infatti il movimento armonico delle nostre energie che permette il mantenimento dell’omeostasi. E’ quando la spirale diventa cerchio e si chiude formando un campo chiuso che si crea il blocco: i circoli viziosi che ci creiamo per pigrizia o indulgenza sono le nostre zone di comfort, solo rompendole possiamo tornare a danzare la danza della vita.

Allegra Bartoletti

Operatore del Prana formato presso ALARO, scuola di pranoterapia e pranopratica

alaro

Non perderti mai più nessun evento!

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e inviti ai nostri eventi, rimanendo informato in tempo reale avrai inoltre l'opportunità di poterti iscrivere agli eventi con anticipo, risparmiando e godendo dei benefici di chi si iscrive prima.

Grande! Ora controlla la tua casella email per confermare il tuo indirizzo

Share This
X